Chi siamo

Il notaio Chiofalo

Il notaio Domenico Chiofalo esercita attività professionale presso il distretto di Milano, Busto Arsizio, Monza, Lodi e Varese, e, a seguito di recenti modifiche normative, potrà recarsi, se richiesto, a stipulare atti anche a Como, Lecco e Pavia, presso tutto il territorio della Corte d’Appello di Milano.

Ha dato vita allo Studio Chiofalo, a Malnate (VA), nel 2004. Da gennaio 2014 ha aperto, insieme al notaio Sergio Rovera, un ufficio secondario a Viggiù (VA).

È stato docente della Scuola di Notariato dello Stretto e della Scuola di Notariato della Lombardia. Nel 2013 ha conseguito l’Attestazione di idoneità per svolgere le funzioni di Mediatore di controversie civili e commerciali.

Dal 2012 al 2015 è stato presidente dell’Associazione Sindacale dei Notai della Lombardia.

Promotore di iniziative per la salvaguardia dei valori della libera professione, ha contribuito, partecipando anche come relatore, insieme all’Associazione, alla realizzazione di iniziative ed eventi di confronto pubblico con il mondo della politica e della società civile, per l’aggiornamento professionale e la specializzazione del notaio, in particolare in materia di diritto internazionale comparato, diritti degli immigrati, trasparenza dell’azione notarile e antiriciclaggio, sovraindebitamento finanziario.

A partire dal 2018 ha ricoperto per tre anni il ruolo di Direttore della testata giornalistica Federnotizie, contribuendo alla diffusione di informazioni e di aggiornamenti in materia di diritto notarile, novità legislative, tributarie e promuovendo iniziative per la crescita e lo sviluppo della professione notarile nella direzione di una sempre maggiore rispondenza alle necessità della società civile e dell’innovazione dei servizi ai cittadini e alle imprese.

Leggi gli articoli a firma del notaio Chiofalo

Nel corso degli anni ha collaborato con testate giornalistiche nazionali scrivendo in maniera semplificata e divulgativa di tematiche notarili e problematiche legate all’acquisto di immobili, costituzione di imprese, testamenti, procure e numerosi altri approfondimenti di interesse comune.

Appassionato di nuove tecnologie e Internet, è aperto sostenitore della comunicazione e diffusione (anche in Rete) dei diritti civili e del valore della professione notarile a sostegno dell’iniziativa d’impresa e della libertà di cittadini e stranieri in Italia.

Originario di Messina (classe 1976), è sposato, ha due figli e vive in Provincia di Varese.

Conosce la lingua inglese.

I collaboratori dello Studio

Il notaio Chiofalo si avvale della preziosa collaborazione di personale specializzato che ha maturato nel tempo un’elevata competenza in ogni ambito del diritto civile, di famiglia e societario e segue a stretto contatto il notaio Chiofalo nella definizione di tutte le pratiche.

Le collaboratrici dello Studio: Letizia Gioeli, Marisa Bordogna, Monica Gregorio e Antonella Priolo.

Per entrare in contatto con lo Studio, il notaio Domenico Chiofalo o il suo staff, o prenotare un appuntamento presso gli uffici di Malnate o Viggiù, può usare i riferimenti telefonici, di e-mail e il Modulo presenti nella pagina dei CONTATTI.

Disposizioni a tutela della saluteAccesso limitato allo Studio Chiofalo

Al fine di limitare al minimo l'accesso allo studio, io e miei collaboratori siamo disponibili, previo appuntamento, a colloqui telefonici, via skype o via mail e pertanto vi invitiamo a:

  • non presentarvi in studio senza appuntamento;
  • comunicare preferibilmente a mezzo mail o telefono;
  • trasmettere la documentazione richiesta a mezzo mail;
  • fissare colloqui anche via skype.

Fatti salvi casi eccezionali, il rilascio delle copie avverrà in formato digitale con trasmissione a mezzo mail.

Questo nell'interesse e a tutela della salute del personale di studio, dei clienti, mia e dei cittadini stessi che si rivolgono allo studio.
Grato per la Vostra comprensione, confido nella collaborazione di tutti.

Lo studio di Malnate resterà aperto ma, dovendo garantire senza soluzione di continuità la funzione notarile nel rispetto delle disposizioni di salvaguardia della salute pubblica, l'accesso sarà consentito ai soli soggetti interessati alla stipula e ai colloqui fissati con l'invito a:

  • non stringere la mano a chiunque ed evitare che altri gliela stringa;
  • mantenere la distanza di oltre un metro per interagire con il personale;
  • non venire in studio accompagnati da bambini, amici, parenti o comunque soggetti non direttamente coinvolti nelle operazioni da porre in essere.

È FATTO DIVIETO DI ACCESSO AI SOGGETTI OBBLIGATI ALLA QUARANTENA FIDUCIARIA SECONDO LE VIGENTI DISPOSIZIONI: I TRASGRESSORI SARANNO DENUNCIATI ALLE COMPETENTI AUTORITÀ.

Questo nell'interesse e a tutela della salute del personale di studio, dei clienti, mia e dei cittadini stessi che si rivolgono allo studio.
Grato per la Vostra comprensione, confido nella collaborazione di tutti.

Notaio Domenico Chiofalo

 

P.S. Nel caso fosse utile, vi segnaliamo il modulo per l'autodichiarazione relativa agli spostamenti: MODULO AUTOCERTIFICAZIONE SPOSTAMENTI (Fonte: Ministero degli Interni).